lunedì, ottobre 31, 2011

ASPO-Italia 5: concluso il convegno

Si è concluso il convegno organizzato il 28 Ottobre a Firenze da ASPO-Italia in collaborazione con Climalteranti. Vedremo di relazionare nei dettagli con calma, nel frattempo qualche foto senza pretese di una cronaca completa.

Ian Johnson, segretario generale del Club di Roma, apre i lavori con il suo intervento. A mio parere è stato nettamente il più interessante di tutto il convegno.

Toufic El Asmar, segretario di ASPO-Italia da la sua presentazione sul problema alimentare.

Questo è Stefano Caserini a rappresentare il gruppo "Climalteranti" nella sessione del mattino.

Ed ecco Luca Mercalli che non sta facendo il Karaoke, come potrebbe sembrare, ma sta dando la sua presentazione. Lo strumento sulla sinistra è del gruppo "Cambiamo" che ha fatto le pause musicali nel pomeriggio.

Il concetto di essere delle "Cassandre" si diffonde; qui nell'interpretazione di Pietro Cambi.

Una delle pause musicali del gruppo "Cambiamo".

Per essere un convegno fatto in un giorno di lavoro, ha attirato un bel gruppo di persone.

Pausa pranzo al ristorante "Nerbone" nel cuore del mercato di San Lorenzo. Da sinistra a destra, si riconoscono Cristiano Bottone, Sergio Paderi, Terenzio Longobardi, Massimiliano Rupalti (dietro Massimiliano, si intravede una sua amica).

La pausa pranzo di Fabio Biagini, al mitico baracchino del lampredotto del mercato di San Lorenzo.

Alcuni dei partecipanti dell'assemblea dei soci ASPO-Italia. Da destra a sinistra, Gianni Comoretto, Pietro Cambi, Francesco Aliprandi, Noemi Brogialdi, Andrea Fanelli e Lou del Bello. Dietro Andrea, si intravede Mirco Rossi.

La nuova triade dirigente di ASPO-Italia, da sinistra a destra: Toufic El Asmar (Vice-presidente), Luca Pardi (presidente) e Mauro Icardi (Segretario).

Per finire, questo oggetto era in un corridoio vicino a dove si teneva la conferenza. Non so se lo si debba interpretare come un partecipante che è rimasto scioccato dal tono catastrofista di certi interventi.

1 commento:

Daniela ha detto...

Buongiorno, se uno non arriva preparato a convegno come questo è probabile che si sarebbe pietrificato così...a sentire i cigni neri...
Aspetto ansiosa gli atti del convegno.