venerdì, aprile 13, 2007

Picco del petrolio? Roba vecchia


Google ha un servizio che si chiama "google trends" che vi dice quante volte un certo termine è stato cercato. E' una cosa molto interessante perché vi fa vedere che cosa gira mediamente nella testa della gente nel mondo.

Allora, ovviamente ho cercato "peak oil" è i risultati li vedete nella figura. In alto ci sono le ricerche fatte su google, in basso le menzioni sulla stampa. Peccato che non ci sia la scala verticale, mi sembra di capire che sia perché la cosa è ancora un po' sperimentale.

Comunque i dati sono davanti a noi: c'è stato un "picco di interesse" fra il 2005 e il 2006, quando la gente si è accorta che stava succedendo "qualcosa" con il petrolio. Oggi, dopo l'ultima fiammata dei prezzi di Agosto dell'anno scorso, credo che si possa dire con tranquillità che della faccenda del picco non glie ne frega più niente a nessuno.

Questi dati di google mi confermano quello che mi pareva di capire parlando con molta gente, sia massaie di Voghera, come pure alcuni parlamentari della repubblica. Tutti li ho sentito dire; più o meno, "si c'è stato qualche problema l'anno scorso, ma ora tutto è tornato a posto".

Se non altro, questo ci fa vedere come sia labile la memoria umana e fragile la capacità di valutare quantitativamente. Quando il prezzo del petrolio saliva da 30 dollari al barile a 50, tutti si preoccupavano. Quando scendeva da 70 dollari al barile a 50, tutti respiravano di sollievo. Oggi è a 64 dollari al barile e tutto è tranquillo. Se arriva a 100, qualcuno si preoccuperà per un po', ma quando tornerà a 80, tutti daranno il problema per risolto.

Bene, ho detto più di una volta che il primo passo per risolvere un problema è di rendersi conto che esiste. Da questi dati di google, sembrerebbe proprio che non siamo ancora nemmeno al primo passo. Per ora contentiamoci, potremmo anche fare qualche grosso passo indietro (per esempio una bella guerra)



/



3 commenti:

Egidio ha detto...

L'osservazione è interessante anche se come giustamente scrivi manca la scala verticale e quindi non si hanno informazioni sul numero di ricerche. Inoltre lo strumento mi sembra ancora molto sperimentale: ho rifatto la stessa prova digitando "peak oil" e a me non ha restituito la curva di "news reference volume". Boh ! Google mistery.
Comunque ci si può sbizzarrire facendo ricerche comparate, digitando diversi termini separati da virgola: io ho provato con "peak oil, global warming" per esempio. Il risultato è interessante. Cala il numero di ricerche sul peak oil ma per quanto riguarda il global warming, oltre ad avere molte più richieste rispetto al peak oil, siamo nel 2007 su un vero picco di interesse. La casalinga di Voghera forse non si preoccupa più del picco del petrolio ma percepisce i cambiamenti climatici.
Saluti
Egidio Bernini

Frank Galvagno ha detto...

Segnalo questa "chicca": su Skype vado spesso a "caccia" di persone nel mondo con cui scambiare idee, ho trovato un ingegnere petrolifero egiziano e non me lo sono lasciato sfuggire ... :-)

Comunque... un giovane di 25 anni... da 2 nel campo della perforazione pertolifera in Libia e in Egitto ... che non ha mai sentito parlare del picco del petrolio !!
[Però conosceva molto bene i consumi assoluti USA]

Cmq era interessato.. gli ho scritto 2 cose e gli ho passato www.peakoil.net...

Era tutto contento e curioso... mi ha ringraziato molto...

[se è un attore, è molto bravo]

Grave? Preoccupante? Sintomatico? O ... rassicurante?

Più in basso l'exchange

[10.26.10] Frank scrive: I'm courious and involved in Peak Oil matter
[10.26.15] Frank scrive: you know it?
[10.26.18] Frank scrive: ASPO?
[10.26.38] Egitto * -Adly Nashed scrive: what is PEAK OIL MATTER?
[10.26.56] Frank scrive: that' the forecast...
[10.27.05] Frank scrive: about world oil capacity
[10.27.06] Egitto * -Adly Nashed scrive: of production?
[10.27.37] Frank scrive: yes, "production" is better
[10.27.46] Frank scrive: ASPO forecast...
[10.27.56] Frank scrive: say that 2006 -2007
[10.28.02] Frank scrive: i(now)
[10.28.06] Egitto * -Adly Nashed scrive: i didnt c it b4
[10.28.12] Frank scrive: is the peak
[10.28.26] Frank scrive: you can look at... (wait)
[10.28.33] Egitto * -Adly Nashed scrive: sure i will
[10.28.49] Frank scrive: www.peakoil.net
[10.28.57] Egitto * -Adly Nashed scrive: thx
[10.29.00] Frank scrive: it's not easy matter
[10.29.32] Frank scrive: I think countries will need to cooperate
[10.29.40] Frank scrive: more and more than now
[10.29.42] Egitto * -Adly Nashed scrive: yeah

Ugo Bardi ha detto...

Si, ci sono ancora dei discreti problemi con il programma "trends"; anche a me la curva delle news qualche volta me l'ha data, qualche volta no.

Anch'io avevo fatto subito la prova di comparare "peak oil" con "climate change" e avevo notato che quest'ultima sale, mentre il peak oil scende. Non mi so spiegare il perchè; in linea di principio la questione del picco dovrebbe essere più semplice da capire per la massaia di Voghera, invece c'è più interesse per il clima.... Boh?