giovedì, settembre 06, 2007

il cinquino elettrico alla ribalta



Il cinquino elettrico in questa settimana viaggia per l'Italia: Lo scopo è quello di portare a conoscenza del piu' largo numero di persone possibile l'idea del retrofit elettrico di cui abbiamo piu' volte ampiamente parlato anche su questo blog.
Domani e nella mattina di Sabato saremo a Torino, prima in Piazza Castello alle 17 per parlare con Luca Mercalli, il noto metereologo di Rai 3 di mobilità sostenibile e poi ad Autoeco
http://www.autoecoexpo.com/ una esposizione internazionale di "automotive" ecologico nello stand di ASPO Italia.
Leonardo Libero, un altro membro di Aspo Italia e direttore di Energia dal Sole, interverrà all'interno del ciclo dei convegni della manifestazione
A partire da Domenica mattina invece saremo a Roma, sul lungotevere Sisto, davanti all'Isola Tiberina, lato piazza Trilussa, alla festa del sole, http://www.festadelsole.com/ organizzata dai verdi.
Per finire, con un po' ( solo un po'?) di fortuna il nostro famoso emendamento pro-retrofit elettrico deI veicoli euro zero ed euro uno, potrà essee riintrodotto al senato dopo essere stato cassato insieme all'intero articolo 5 della Legge BERSANI.

Insomma: per chi vuole conoscerci di persona o almeno vedere il famoso cinquino, appuntamento a Torino all'oval del lingotto Venerdi sera e Sabato mattina e a Roma alla festa del sole da Domenica a Domenica prossima.
Nel frattempo, ancora una volta noi di ASPO ci diamo da fare per cambiare, una buona volta, il paradigma dominante, in questo caso nel settore della mobilità.
Infine, è parzialmente operativo il sito di Eurozev, la ns associazione dedicata alla promozione della conversione elettrica degli euro zero ed euro uno.

www.eurozev.org

ci dobbiamo lavorare ancora sopra ma l'idea c'e'.

Pietro C.

8 commenti:

Anonimo ha detto...

potremmo mandare qualche mail ai nostri cari senatori per far loro presente la questione dell'emendamento? che ne dice?

Valerio ha detto...

Per quanto riguarda la coppia, la velocità e l'autonomia il cinquino elettrico come si comporta quando deve andare in salita?

Ugo Bardi ha detto...

Come molte cose che fa ASPO-Italia, anche questa è un'iniziativa originale che rompe con tutte le solite idee di basso profile e mette alla ribalta delle soluzioni concrete ai problemi che ci affliggono. Io, purtroppo, non ci potrò essere per via dell'impegno che mi sono preso di presentare un proposal per il programma "Intelligent Energy Europe" che va in scadenza questo mese (e non solo questo impegno....)

Vorrei ringraziare Pietro Cambi, Luca Mercalli, Corrado Petri, Massimo de Carlo, Fabrizio Argonauta, e tutti gli altri soci e simpatizzanti ASPO (scusate se mi sono dimenticato qualche nome) che si sono impegnati in questa iniziativa e l'hanno resa possibile. Se potete andare a Torino questo fine settimana, vale sicuramente la pena di vedere l'unico e vero cinquino retrofittato al litio!

Ugo Bardi ha detto...

Ah... a proposito della coppia in salita del cinquino, Pietro Cambi è la persona adatta a rispondere. Io però posso dire che l'ho provato e in salita va su come una scheggia

Sergio ha detto...

.... e un giro d'Italia no ?

Come sarebbe bello vederlo passare per le strade del mio paese (sono nelle Marche), magari così i miei amici, ai quali ho molto parlato di voi ....

Anonimo ha detto...

Nessun problema di salita.
La coppia del motore è eccellente.
Massimo

Valerio ha detto...

Grazie per la risposta sulla coppia in salita...
Per l'autonomia quindi penso dipenda inevitabilmente dal numero di batterie installate. Speriamo che rimanga un po' di posto per il guidatore:)

Anonimo ha detto...

SE PROPRIO NON SI RIESCE A SUPERARE LA
CASTA O "NUOVA MONARCHIA", POTRESTE FARE
COME IL SW LIBERO LINUX.
DIVULGARE LE INFORMAZIONI TECNICHE, ASSISTERE, OFICINE AFFILIATE ED ENTRARE SULLA "STRADA" DALLA PORTA POSTERIORE.
O FORSE LE VOSTRE ASPIRAZIONI INDUSTRIALI NON VE LO PERMETTONO?